L'avvocato risponde

Commenti: 10
  • #10

    Avv.Fabio Capraro (venerdì, 15 giugno 2018 18:48)

    Un risarcimento per cosa scusi?

  • #9

    fiorella (giovedì, 14 giugno 2018 18:40)

    buona sera avvocato! spero di essere chiara nella mia domanda che ho per lei!
    ma prima vorrei raccontare la situazione per la quale li faccio la domanda. un'anno e mezzo fa è morta mia sorella(origine albanese) che risiedeva a milano. lavorava come domestica ed è stata sempre retribuita regolarmente, per circa 15-16 anni.
    la mia domanda è: come famigliari abbiamo diritto di un risarcimento, anche se è passato tutto questo tempo? la ringrazio in anticipo per la sua attenzione!

  • #8

    daniele (domenica, 22 aprile 2018 14:31)

    buongiorno avvocato ho ricevuto un decreto ingiuntivo e poi il precetto per un debito di una carta di credito di 1900 euro arrivata poi con le spese a 8100 euro la ditta dove lavoro mi ha gia tolto un quinto cioe 196 euro per una busta paga di neanche 1000 euro Io non ho ricevuto ad oggi il giorno dell'udienza ma la mia ditta sa che sara ' il 21 maggio Le chiedo e'possibile questo? ho moglie e figlia a carico e un cud di 16 mila euro Posso farlo presente al giudice' inoltre ho altri debiti con agenzia entrate equitalia cambiale e altro grazie per la risposta

  • #7

    Avv.Fabio Capraro (lunedì, 09 aprile 2018 19:12)

    Si può avvalersi senza dubbio della sentenza del gdp di milano.In bocca al lupo

  • #6

    Selene (mercoledì, 28 marzo 2018 12:39)

    Buongiorno Avvocato,
    La seguo con molta attenzione e piacere e avrei un quesito da sottoporre alla Sua attenzione.
    Ho letto che il Gdp di Milano, nella sentenza n. 6239 del 14.7.2017, ha annullato le multe per accesso in Ztl perchè gli apparecchi che le rilevano non sono regolarmente omologati e inoltre sono gestiti da una società che giuridicamente non esiste più. Io ho preso una multa a Milano per accesso ad area pedonale rilevata con i medesimi dispositivi, ho fatto ricorso al prefetto e ora dovrei ricorrere al GdP avverso l'ordinanza ingiunzione prefettizia che ha rigettato il ricorso.
    Secondo Lei, posso far valere quanto sancito dal GdP nella predetta sentenza anche se nel mio caso si tratta di accesso all'area pedonale e non ztl in forza del fatto che i dispositivi di rilevamento sono i medesimi?
    La ringrazio e La saluto cordialmente.
    Selene

  • #5

    Avv.Fabio Capraro (martedì, 13 marzo 2018)

    Una norma [Art. 2052 cod. civ.] attribuisce al proprietario dell’animale la responsabilità per tutti i danni provocati, salvo che lo stesso, non provi che l’evento è stato dovuto a un caso fortuito.

  • #4

    Sabina (domenica, 11 marzo 2018 10:23)

    Buongiorno Avvocato
    Le spiego il mio problema e chiedo consigli su come risolverlo.
    Il mio cane è stato morso da un altro cane che è uscito dal cancello di casa che era rimasto aperto. Ha avuto varie ferite ed è stato ricoverato. La proprietaria del cane lo aveva affidato in custodia al fratello, ho dovuto faticare non poco per avere le generalità sia sue che del cane e ancora non sono complete perchè manca il numero della targhetta. Questo mi fa pensare che non sia stato microcippato. Il veterinario ha inviato ugualmente la denuncia alla Asl di Ponzavo V.to. Chiedo cosa devo fare per avere un risarcimento oltre alle cure e ai medicinali anche perchè il cane attualmente non stà bene. Vorrei chiedere se Lei tratta questi casi ed eventualmente sapere a quali spese vando incontro e se posso imputarle alla proprietaria del cane. La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.

  • #3

    Ettore (martedì, 13 febbraio 2018 21:08)

    Grazie.

  • #2

    Avv.Fabio Capraro (martedì, 30 gennaio 2018 19:16)

    Lei se ha tutti i diritti di ricevere il dovuto dia ascolto al suo ex collega..

  • #1

    Ettore (domenica, 28 gennaio 2018 13:18)

    Buongiorno Avvocato,
    le scrivo per avere una informazione. Sono stato dipendente di una azienda a tempo determinato, dalla quale avanzo ancora 2 mensilità ed il TFR che ad oggi (rapporto cessato il 20 settembre 2017)non sono state saldate. Volevo sapere se il costo dell'avvocato per procedere al recupero delle spettanze è a mio carico o se posso imputarlo all'azienda, perché un ex collega della medesima mi dice che sono imputabili all'azienda ma io non ne sono convinto. Grazie