I nostri amici a 4 zampe

Nuove regole per i proprietari di cani,

scopriamo insieme i doveri e le responsabilità

La Cassazione ha emesso una sentenza che decreta le nuove normative per i proprietari di cani.

Possedere un animale domestico come un cane, è certamente un'esperienza che va ad arricchire l'animo umano, inoltre va sicuramente a sensibilizzare quelli che sono i sentimenti e il rispetto per ogni forma di vita. Ma tutto ciò non basta, poiché avere un animale da compagnia significa anche osservare determinate regole in modo che vengano rispettati i diritti delle persone, tanto è vero che la nuova sentenza n. 7082/2015 della Cassazione, decreta alcune norme per assicurare un equilibrio fra gli individui e gli animali. Ma scopriamo quali sono le nuove normative espresse in questa delibera. 

Proprietari di cani, nuove regole emesse dalla Cassazione

Il nuovo ordinamento stabilisce un formulario per il proprietario di un cane, con lo scopo di non essere incriminati per incuria o incompetenza nel gestire un animale o di circostanze attribuibili ad una certa responsabilità. Per questo motivo il detentore di una bestiola dovrà assumere la consapevolezza di rispondere delle azioni e dei danni causati dal proprio cagnolino:

·         il proprietario dovrà sorvegliare diligentemente sui modi di agire del cane;

·         il titolare di un animale dovrà delimitare gli spostamenti del proprio cagnolino, perciò si consiglia di tenerlo con un guinzaglio;

·         il detentore di una bestiola dovrà essere pronto ad interporsi qualora il cane dovesse dare segnali di dover urinare;

  • ovviamente non sarà facile impedire ad un animale di fare pipì, perciò in quel caso sarà utile avere sempre a disposizione una piccola bottiglia di acqua per detergere ciò che viene imbrattato;

·         i padroni di animali, dovranno portare sempre un sacchetto con sé per raccogliere i bisognini dei propri cani. 

Alcuni dei doveri e responsabilità che gravano sul proprietario del cane, vengono conferiti per salvaguardare le bestiole stesse, ma rimane fondamentale seguire e rispettare quella che è l'educazione civica, nella piena considerazione di tutte le persone. Voi lettori che cosa ne pensate? Se volete rimanere informati sarà necessario cliccare sul tasto "Segui" in alto a destra.